Innovation drivers

 

  • DIGITALIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI
  • INTEGRAZIONE DI ELEMENTI PER IL CONTROLLO E LA GESTIONE REMOTA DEI PROCESSI PRODUTTIVI IN OTTICA DI INDUSTRIA 4.0
  • SVILUPPO SOLUZIONI CON OTTIMIZZAZIONE DEL TOTAL COST OF OWNERSHIP
  • EFFICIENZA ENERGETICA
  • INTERCONNESSIONE DEI COMPONENTI
  • GESTIONE CONTINUA DEI DATI DI FEEDBACK DI PRODOTTO
GESTIONE INTEGRATA DEI PROCESSI

La Value Proposition di Camozzi Automation nasce dalla combinazione di competenze industriali di dominio con l’implementazione delle tecnologie più avanzate.

I drivers che guidano lo sviluppo di soluzioni innovative caratterizzano sia lo studio di nuovi prodotti che la razionalizzazione dei processi e delle attività necessarie per realizzarli, concetti sintetizzati in quello che viene definito il Camozzi Innovation System (CIS).

"Camozzi Innovation System" rappresenta per così dire il “modo di fare le cose” nel Gruppo Camozzi ed è strettamente legato ai concettivi "Total Quality Management (TQM)", " Lean Production System (LS)" e "Supply Chain Management (SCM)".

Questo sistema di gestione delle attività è stato sviluppato nel corso di oltre 10 anni con l'obiettivo di "eliminare completamente tutti gli sprechi e le inefficienze" cercando di implementare nell’ambito di ogni attività le metodologie più innovative ed efficienti.

Total Quality Management (TQM)

Total Quality Management (TQM)” significa per l’intera organizzazione Camozzi essere costantemente impegnati nella ricerca del miglioramento continuo di qualità e prestazioni che possano soddisfare o addirittura superare le aspettative dei clienti.

Il TQM è un approccio gestionale il cui obiettivo è il successo di lungo periodo e riguarda essenzialmente la gestione e la misura della qualità complessiva di un’azienda, includendo i processi di gestione e sviluppo della qualità, di controllo, manutenzione, miglioramento e garanzia della qualità.

L’approccio TQM considera tutte le possibili azioni che hanno un impatto sulla qualità, coinvolgendo tutte le funzioni e i dipendenti dell’azienda, a tutti i livelli. 

L’impegno di Camozzi in questo senso è dunque quello di favorire la cultura della partecipazione di tutti i membri dell’organizzazione al miglioramento di processi, prodotti e servizi. 

Lean Philosophy

Le aziende del Gruppo Camozzi, pur operando in settori completamente differenti, caratterizzati da specificità uniche che richiedono determinati requisiti organizzativi, presentano una caratteristica comune: la gestione dei processi e delle attività è basata sui concetti della “Lean Philosophy”.

Gestire I processi aziendali in linea con I principi della “Lean Philosophy” significa non solo organizzare il sistema di produzione in modo snello ed efficiente (Lean manufacturing), ma gestire tutte le attività, i processi interaziendali  ed il flusso delle informazioni ponendosi sempre il medesimo obiettivo: l’aumento dell’efficienza e la riduzione degli sprechi.

In Camozzi questo viene ottenuto in primo luogo grazie alla responsabilizzazione del personale a tutti i livelli: ogni addetto ha la possibilità di monitorare ed interrompere il ciclo produttivo nel momento in cui dovesse riscontrare un difetto di produzione per poter intervenire immediatamente e ripristinare gli standard di qualità richiesti. Tale segnalazione viene visualizzata in tempo reale dal quality department sul sistema di controllo centralizzato. 

Altro aspetto che caratterizza la gestione Camozzi è l’implementazione delle tecniche del “Just in time”, in cui ogni processo produce solo il necessario per il processo successivo nell’esatto momento in cui questo è richiesto (what is needed, when is needed and in the amount needed), con una considerevole riduzione di buffer intermedi e dei magazzini.

Supply Chain Management (SCM)

Immaginate di poter gestire il vostro business con la certezza di un partner affidabile e puntuale, capace di reagire con rapidità alle urgenze e supportare con successo le vostre esigenze operative: l’eccellenza nel servizio e la creazione di valore per il cliente sono temi centrali del Supply Chain Management Camozzi.

Da un punto di vista logistico il servizio è inteso come gestione ottimale del ciclo d’ordine e presuppone l’eccellenza nelle operations e nella gestione dell’intera filiera, dalla logistica inbound alla logistica distributiva. L’evasione puntuale degli ordini assicura al cliente il prodotto giusto, al momento giusto, nella quantità giusta, senza prescindere da qualità, conformità e prezzo (principio dei “7 rights”).

In condizioni di instabilità dell’economia e dei mercati e in uno scenario competitivo sempre più complesso e globale, le aspettative di servizio sono in continua crescita e la piena soddisfazione del cliente richiede un impegno al miglioramento continuo. In Camozzi siamo convinti che le azioni migliorative non possano riguardare il singolo plant, perché le moderne filiere produttive risultano complesse e ramificate per beneficiare delle economie di specializzazione delle aziende fornitrici e per l’esigenza di un servizio capillare al mercato. E’ indispensabile analizzare e ingegnerizzare i processi di creazione del valore in ottica di filiera – a partire dai subfornitori fino all’ultimo miglio della distribuzione, coinvolgendo lo stesso cliente finale – perché tutti gli attori della catena giocano un ruolo di primo piano nella determinazione del servizio offerto. Si decidono soddisfazione del cliente e reputazione dell’azienda. Tutte le aziende del Gruppo Camozzi applicano le logiche del Supply Chain Management (SCM), ovvero di gestione integrata della filiera logistico-produttiva finalizzata al raggiungimento di standard elevati di servizio.

Mechatronic Application Research Center
Certifications
Ecoefficiency