Life Science


Life Science

Il Mercato


L’industria dei prodotti medicali così detta “Health products industry” è uno dei più vitali e dinamici settori dell’economia mondiale .

I ricavi dalle vendite di questi prodotti erano stimati a 290 miliardi di dollari nel 2009 e le aspettative sono di realizzare 490 miliardi di dollari nel 2016 risultato di  un incremento annuo del 7% .

E’ un mercato in continua evoluzione tecnologica perché per gli utenti sono sempre più indispensabili  macchine ed apparecchiature medicali  efficienti e sofisticate  .

Di conseguenza le vendite di componenti e dispositivi per il mercato “Life sciences” applicati nei segmenti più significativi come la biostrumentazione , le unità dentali, le apparecchiature medicali ospedaliere ,  la chimica clinica , la cromatografia , l’analisi molecolare  , la biopharma e l’ossigeno terapia,  prevede una crescita costante  fino a oltre 7 miliardi di dollari nel 2016 .

Un ruolo importante  nella prossima onda di crescita del mercato life sciences  è demandato all’economia dei paesi emergenti come la Cina , il Brasile  e l’india. Le apparecchiature medicali richiedono componenti per il controllo fluidi con tecnologie innovative , tra queste la microfluidica che negli ultimi 5 anni ha visto una crescita di mercato di oltre il 20%.

 

Il Driver


Le tecnologie innovative per il controllo di fluidi , attraverso elettrovalvole che non si limitano ad un controllo  ON/OFF  ma si estendono ad una funzione proporzionale , devono necessariamente essere applicate sui componenti per il settore life sciences .

L’intuizione è la capacità di sviluppare un progetto di un nuovo componente o dispositivo che incontri il bisogno del cliente e dell’applicazione sin qui non ancora trattata quindi nuova ed a volte rivoluzionaria al cospetto di  un sistema esistente .

L’affidabilità dei componenti o di parte di essi è determinante perché è intuibile che  sono sempre applicati in un ambito di alto rischio .

La disponibilità ed il know how per progettare ed eseguire dei sistemi integrati che prevedono l’impiego di principi di fluidodinamica , di elettronica , di chimica/fisica  e di micromeccanica . 
 

Le Soluzioni


Lo sviluppo di nuove elettrovalvole  e componenti miniaturizzati  permettono la creazione di soluzioni dedicate specialmente laddove sono richieste dispositivi con ingombri molto ridotti .

Camozzi sta attuando questo unitamente ad una ricerca nell’ambito dei materiali per rendere le elettrovalvole compatibili ed idonee ad ogni tipologia di fluido liquido o gassoso .

Il centro ricerca Camozzi continua a studiare nuove tecniche  funzionali al fine di realizzare elettrovalvole sempre più performanti ed innovative .
I componenti Camozzi dedicati a questo particolare settore sono progettati focalizzando l’attenzione sulle prestazioni e sull’ottimizzazione degli ingombri .